PATHEI MATHOS

Produrre un ottimo vino richiede tanta esperienza e conoscenza. Un logorio mentale per le scelte tecniche, una costante inquietudine sul significato da comunicare, alla ricerca continua di una connessione fra le caratteristiche organolettiche e l'emozionie globale che il vino dovrà suscitare. Trasmettere la propria emozione attraverso la degustazione in un'esperienza unica: fisica e mentale. E' un'ossessione continua. Ma la sofferenza non è mai fine a se stessa. La sofferenza insegna, ed è la parente più stretta della conoscenza. Lo sapevano bene gli antichi greci per mezzo della tragedia di Eschilo, dove "Pathei mathos" era la "Conoscenza per mezzo della sofferenza". La nascita di un buon vino non può sottrarsi a un tale sacrificio. Dal sacrificio nascono i buoni frutti. Più grande è il dolore, maggiore il valore.

 

 

Pathei Mathos Grillo passito

 

Denominazione: Grillo passito DOC Sicilia 

 

Alcol: 14.50 % vol ca.

 

Colore: ambrato caldo e limpido

 

Consistenza: media

 

Aroma: scorza di arance, frutta bianca candita, fichi secchi

 

Gusto: intenso e persistente. Conferma gli aromi al naso

 

Resa per Ha: 25 ql

 

Periodo vendemmiale: prima parte a fine agosto, seconda parte a metà settembre

 

Affinamento: sei mesi in acciaio